Maradona ricoverato in Argentina. "Emorragia allo stomaco", con lui i tre figli


Diego Armando Maradona è stato ricoverato a Buenos Aires nella clinica Olivos per una emorragia allo stomaco. Lo riporta la stampa argentina, segnalando che l'emorragia è stata scoperta durante degli accertamenti medici ai quali si stava sottoponendo prima di tornare in Messico dove allena i Dorados Sinaloa, club calcistico di seconda divisione. Con lui ci sono le sorelle e i tre figli, Giannina, Jana e Diego Maradona Junior. Le sue condizioni al momento non sembrano destare preoccupazione.

Il Pibe de Oro si era recato nella clinica per alcuni controlli di routine ma i medici hanno scoperto l'emorragia gastrica e lo hanno trattenuto per ulteriori esami. Poche ore prima del ricovero Matias Mora, l'agente di Maradona, aveva annunciato che il suo assistito avrebbe continuato ad allenare i Dorados di Sinaloa e sarebbe tornato in Messico non appena completati gli esami medici di routine. Un annuncio che si era reso necessario per smentire le voci di un addio dell'ex calciatore alla panchina della squadra della B messicana.

Ma a causa del ricovero Maradona dovrà rinunciare a dirigere la sua squadra domenica, nella prima partita di campionato, contro il Celaya.

La data del 4 gennaio non porta fortuna al Pibe de Oro: il 4 gennaio del 2000 fu vittima di un'overdose di cocaina e venne ricoverato in coma nella clinica Cantegril di Punta del Este, in Uruguay, dove si trovava per trascorrere le festività di fine anno.

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:. Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi Sostieni il giornalismo Abbonati a Repubblica

© Riproduzione riservata