Maradona dopo l'emorragia: "Grazie a tutti, non è successo niente. Sto bene"


BUENOS AIRES – "Voglio ringraziarvi per i messaggi di incoraggiamento. Mi dispiace che vi siate preoccupati senza motivo. Voglio dirvi che non è successo niente, che sto bene". Queste le parole di Diego Armando Maradona tramite il proprio profilo Facebook. "E che oggi mi prendo cura dei miei nipoti Benja, Dieguito Mattia, e di mio figlio Diego Fernando. Vi mando un bacio a tutti!!!", ha aggiunto il tecnico argentino.

Maradona era stato ricoverato in ospedale per un'emorragia gastrica, secondo quanto riportato dai media locali. Il Pibe de Oro si trovava nella clinica Olivos, nella zona nord di Buenos Aires, per una serie di controlli di routine prima di ripartire per il Messico, secondo il quotidiano Clarin. I medici hanno scoperto il sanguinamento durante un'endoscopia. L'ospedale non ha rilasciato immediatamente dettagli sulle condizioni di Maradona. La figlia Dalma via social aveva già tranquillizzato i fan facendo sapere che suo padre stava bene e che era già stato dimesso.

La notizia del problema di salute è arrivata poche ore dopo che il suo avvocato, Matias Morla, aveva annunciato che il campione argentino avrebbe continuato ad allenare i Dorados de Sinaloa. Maradona è diventato il tecnico della squadra messicana a settembre, guidandola verso la finale dei playoff .
 

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:. Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi Sostieni il giornalismo Abbonati a Repubblica

© Riproduzione riservata