Francia, un autogol nel recupero salva il Psg: a St. Etienne finisce 1-1


PARIGI – Un autogol in pieno recupero salva il Psg dalla sconfitta. Nell’anticipo della 32esima giornata di Ligue 1, la capolista pareggia 1-1 sul campo del St. Etienne, dopo essere stata costretta a giocare per oltre un tempo in inferiorità numerica. Impresa solo sfiorata, dunque, dai padroni di casa che, a dispetto dei 41 punti di distacco in classifica, non mostrano alcun timore reverenziale nei confronti della squadra di Emery. Il St. Etienne inizia bene la sfida e al 17′ passa in vantaggio grazie alla rete di Cabella che al 31′ fallisce il rigore del 2-0. Nonostante l’errore dal dischetto l’incontro sembra mettersi in discesa per i padroni di casa, quando al 41′ i parigini restano in dieci per l’espulsione di Kimpembe.
 
La formazione di Gasset continua a dominare il match per lunghi tratti, ma subisce la reazione del Psg nella parte finale di gara. Cavani, gettato nella mischia nella ripresa, fallisce una clamorosa palla gol a porta vuota su servizio di Di Maria. Quando i giochi sembrano ormai fatti, ecco che a regalare l’insperato pari agli ospiti è l’autorete di Debuchy al 91′. I tifosi del St. Etienne vedono così sfumare la vittoria che contro il Psg manca dal settembre 2008. I parigini, invece, mantengono un rassicurante margine sul Monaco, distante 17 punti e impegnato sabato contro il Nantes.

© Riproduzione riservata