Calcio, Costacurta visita la tomba di Pozzo a 50 anni dalla morte del ct due volte campione del mondo




PONDERANO (BIELLA) – Cinquant'anni fa, era il 21 dicembre 1968, se ne andava Vittorio Pozzo, commissario tecnico dell'Italia campione del mondo nel 1934 e nel 1938. Questa mattina Alessandro Costacurta, subcommissario straordinario della Figc, si recherà in visita privata, ma ufficiale, alla tomba della leggenda azzurra per renderle omaggio.

Accompagnato dalla famiglia Pozzo e da una delegazione guidata dal sindaco di Ponderano Elena Chiorino, l'ex difensore del Milan poserà sulla tomba una maglia della Nazionale che verrà poi esposta nel museo cittadino dedicato al ct più vincente della storia azzurra.

Nel pomeriggio Costacurta si sposterà allo stadio "Vittorio Pozzo" di Biella per dare il via, alle 14, al "Torneo Sky Sport – Tutti i pulcini di Biella" a cui prenderanno parte 55 squadre composte da 700 bambini nati tra il 2007 e il 2009 e iscritti alle 21 società calcistiche del biellese. Nessuna medaglia, nessuna classifica: alla base della giornata, organizzata da Sky, dalla squadra di #calciodeicampioni!, dal comitato Lnd/Figc di Biella e dal Comune del capoluogo di provincia piemontese, ci sarà soltanto tanto divertimento per i più piccoli. A tutti i bambini verrà regala una maglia speciale dell'evento.

© Riproduzione riservata